Cos’è la Fabula?

Come ben saprai, se hai già sentito il termine, la fabula di un Romanzo è nient’altro che la sua storia, raccontata rigorosamente nell’ordine cronologico in cui si svolgono gli eventi del Romanzo.

La fabula è molto utile per capire alcuni aspetti:

  1. La regola delle cinque W e del how. Le cinque W sono le domande in inglese: Who, What, When, Where, Why alla quale si è aggiunta How? Tradotte in italiano sono: Chi? Che cosa? Quando? Dove? Perché? Come? Si tratta di un metodo molto utilizzato nel mondo del giornalismo, per contestualizzare un fatto, e riferirlo in maniera efficace e completa. Tuttavia, la tecnica delle 5 W e del how trova un ottimo riscontro anche in ambito narrativo, sia come strumento di analisi sia come elemento puramente creativo. Scrivere la fabula è utile per capire quanto tu, Autore, conosci nel dettaglio dei fatti la storia che stai raccontando.
  2. I nessi logici e temporali della storia. Una storia è una serie di eventi. In termini matematici si potrebbe dire che ad A segue B, a B segue C e così via. Le relazioni possono essere dirette ed elementari, oppure molto complesse, dipende dalle scelte del narratore. La storia è trama per sua stessa definizione, e riflette un potente organizzarsi di fatti e di storie. Si passa velocemente dalla storia alle storie. Come sono collegate le piccole storie alla storia principale? Nella fabula si riflette sulla rete di storie, e come queste si collegano in maniera credibile per creare realmente un Romanzo.
  3. La struttura del dramma: Un’altra caratteristica della fabula, è quella di fare emergere con molta chiarezza il tipo di dramma o commedia che stai raccontando. Un esempio di dramma molto usato, detto di tipo hollywoodiano, o in tre atti, è: 1)situazione di partenza; 2) creazione di un conflitto; 3) soluzione del conflitto. Non è l’unico modo di procedere, le scelte a disposizione sono molte, ma senza il turbamento dell’ordine iniziale non ci sono storie (questa è anche la struttura delle favole e della fiaba, che per inciso sono organizzate attraverso la fabula, ovvero raccontano gli eventi in rigoroso ordine cronologico). Circa il dramma, che poi è il meccanismo attraverso cui le storie funzionano, mi viene da citare Il visconte dimezzato di Italo Calvino. La storia è la seguente: Il visconte di Medardo parte in guerra contro i turchi, insieme al fedele scudiero Curzio. Dopo appena un giorno di guerra una palla di cannone lo prende in pieno e il visconte viene diviso esattamente in due metà: una sarà buona e l’altra cattiva. Il visconte torna a casa con la sua metà cattiva che viene soprannominata “Il gramo” e comincerà a fare atti malvagi, e nefandezze. Altre microstorie s’intrecciano nel romanzo. Poi tornerà dalla guerra, molto tempo dopo, anche la metà buona. Essa inizierà a fare atti buoni alla piccola comunità dove vive. Infine, entrambe saranno riunite dall’operazione di un bravo medico. Che ne sarebbe di tutta la storia, e dell’impostazione drammatica, se il visconte Medardo andasse in guerra e tornasse tranquillo?
  4. La costruzione dell’intreccio: Intreccio (in inglese detto plot) e fabula sono due cose diverse. L’intreccio prende gli eventi e li mischia, non rispettandone l’ordine storico, allo scopo di creare suspense per il lettore. L’intreccio inizia, se così si può dire, a metà della storia. La fabula è utile a costruire l’intreccio, e senza fabula non ci può essere intreccio. I due piani narrativi devono collaborare ed essere entrambi molto ben definiti. Esempio: un giallo che inizia in cui la famosa Miss Murple di Agatha Christie viene chiamata perché si è ritrovato un cadavere, è un intreccio. La storia procederà con flashback alla ricerca delle cause. Nel Visconte dimezzato Italo Calvino costruisce la suspense attraverso l’intreccio. Fa sapere al lettore che la metà cattiva del visconte si è salvata dalla palla di cannone, ma non dirà niente della metà buona fino a che essa non compare, un certo punto del racconto.

Stai progettando un Libro o cerchi supporto per la revisione? Contattaci subito.

4 pensieri su “Cos’è la Fabula?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...