La trasformazione del personaggio

Mi trovo a chiedere agli scrittori, qualche volta: in che rapporti sei con i tuoi personaggi? Come si evolveranno nel corso della storia? Delineare l’arco di trasformazione di un personaggio in una vicenda narrativa spesso è una necessità. Serve a dare una direzione ai suoi conflitti e a risolverli.

Meglio partire con qualche esempio. E con sorpresa si tratta di letteratura che conosciamo tutti. Avete presente Pinocchio, il famoso burattino di Carlo Collodi?

C’era una volta…. — Un re! — diranno subito i miei piccoli lettori. —  No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno.  Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo da catasta, di quelli che d’inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze.

La storia di Pinocchio è esemplare. Il suo protagonista all’inizio della fiaba è nient’altro che un pezzo di legno. Attraverso mille avventure e peripezie che gli occorreranno per diventare migliore, l’incontro di personaggi poco raccomandabili come il gatto e la volpe, e la disattenzione spesso manifestata nei confronti dei consigli della Fata turchina e di chi lo vuole aiutare, il burattino finirà per trasformarsi finalmente in un bambino in carne ed ossa. La trasformazione di Pinocchio è fisica ma anche morale; insomma lo scrittore alla fine della storia ci consegna un protagonista tutto nuovo con il suo conflitto risolto, che ormai splende alla luce del sole: Pinocchio è diventato un bambino come tutti gli altri.

In altri romanzi, non meno famosi, la trasformazione del personaggio è meno evidente ma altrettanto poderosa.  Prendiamo per esempio Robinson Crusoe di Daniel Defoe. Un marinaio fa naufragio in un’isola deserta in cui sarà costretto a restare per oltre vent’anni. La storia è intrisa di sentimento religioso: l’uomo finisce sull’isola per aver disobbedito ai consigli paterni prima di imbarcarsi su una nave, ed è stato punito dal fato? L’autore della storia non è così netto nel dircelo ma attraverso l’autogiudizio del protagonista scopriamo che lui si sente così. Questo periodo di isolamento servirà all’uomo per cambiare, e quando incontrerà di nuovo la società – sotto forma dell’indigeno a cui salverà la vita, Venerdì, e dei marinai inglesi che si troveranno a fermarsi sull’isola della quale ormai è proprietario, l’uomo sarà ormai cambiato. È diventato saggio, e prova ne è l’oculatezza con cui da allora gestisce i suoi affari, esaltando quell’ideale middle class di homo economicus che è alla base del romanzo.

Come si crea il personaggio di un Romanzo? Acquista l’ebook.

In una recente versione moderna del Robison Crusoe – per la verità molto libera e solo parzialmente ispirata al romanzo, si tratta di Cast Away di Tom Hanks – siamo in grado di apprezzare anche la trasformazione fisica, prima ancora che quella morale del personaggio. Si tratta dell’effetto cinematografico realizzato sull’attore che disperso su un tratto di terra in mezzo agli oceani in seguito a un’incidente aereo, viene mostrato dall’aspetto sempre più selvaggio man mano che passa i giorni, le settimane, i mesi e gli anni sulla sua isola.

Anche in questo caso abbiamo a che fare con un uomo nuovo, che al termine del suo viaggio in solitudine percepisce molte cose in modo diverso. Gli americani sono insuperabili nella fiction, e in questa attualizzazione molto libera del Robinson Crusoe inseriscono l’unico elemento che mancava nella storia originale: l’amore romantico.

Abbiamo dunque scoperto che nella caratterizzazione del personaggio non c’è alcuna fissità. Non sempre almeno; molto dipende da cosa abbiamo deciso di raccontare riguardo al nostro personaggio e al suo percorso di vita.

Stai progettando un Libro o cerchi supporto per la revisione? Contattaci subito.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...