Come imparare a scrivere

Oggi siamo tutti scrittori. Che si scrivano libri, post di blog, e-mail, didascalie di Instagram o messaggi di testo, tutti abbiamo necessità di scrivere. Indipendentemente dal mezzo preferito, eccoti alcuni suggerimenti per aiutarti a scrivere in modo più efficace.

Tratta i messaggi di testo come in prosa. Prima di premere il pulsante di invio, rivedi il testo: ortografia, contenuto, punteggiatura. Chiediti: cosa sto cercando di comunicare? Cosa sto cercando di esprimere? Sii il più preciso possibile nell’uso della scrittura e diventerai automaticamente più chiaro e utile.

Le parole sono strumenti. Espandi il tuo vocabolario per rendere più ricca la tua scrittura. Non è necessario utilizzare una parola difficile o poco conosciuta, se ne esiste una più comune, ma avere più strumenti nella cassetta degli attrezzi, a livello di vocabolario, ti aiuterà fare la scelta migliore.  A volte hai bisogno di un’ascia, a volte hai bisogno di un bisturi. Scegli una nuova parola, e utilizzala anche nelle tue conversazioni in modo che diventi parte del tuo vocabolario.

Scrivi ogni giorno. Se vuoi migliorare la tua scrittura, scrivi ogni giorno. Scrivere è un muscolo: se non lo usi, lo perdi. Chiunque si disabitua a scrivere, poi farà maggiore fatica a riprendere, dopo un certo tempo.

Punteggiatura.  Per aggiungere varietà, velocità e cadenza alla tua scrittura, gioca con punteggiatura diversa: punti, virgole, trattini, due punti, punti e virgola. Frasi brevi e sintetiche comunicano tensione. Le frasi più lunghe e ripetute fanno esattamente il contrario, impara ad armonizzare frasi lunghe e frasi più corte.

Non sprecare il tempo del lettore. Il nostro tempo e la nostra attenzione sono nostre risorse preziose. È egoistico costringere un lettore a passare quindici minuti a leggere qualcosa che potresti – e dovresti – comunicare in 90 secondi. Se vuoi guadagnare la fiducia del tuo lettore, non perdere tempo.

Impara a correggere. Questa proporzione ti stupirà. Ma se la composizione è il 30%, fai modifiche per il  70%. Per ogni ora che passi a scrivere, trascorri tre ore a modificare, modellando il tuo lavoro in qualcosa di più conciso, più potente, più bello. Scrivere è veramente riscrivere.

Urgenza narrativa. Ogni frase deve avere uno scopo: la tua prima frase deve indurre il lettore a leggere la seconda. La seconda frase deve spingere il lettore alla terza. Così via  fino alla fine. Se una frase non sposta la narrativa in avanti, se non rende la scrittura più urgente, finirà che il ritmo scemerà e così l’interesse da parte di chi sta leggendo la storia.

Evita troppi avverbi. Gli avverbi sono un difetto frequente del nostro utilizzo dell’italiano. Una donna in una storia non è incredibilmente carina – è bella; il cielo non è molto blu, è azzurro. Trova le parole perfette per evitare di usare gli avverbi come stampelle.

Seguire le regole. Impara le regole. Devi conoscere bene la grammatica italiana, in particolare le concordanze verbali, le figure retoriche, devi costantemente riflettere sul tuo atto creativo per migliorarlo, se vuoi sviluppare una scrittura che piace.

Stai progettando un Libro o cerchi supporto per la revisione? Contattaci subito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...